14.5 C
Italia
lunedì, Settembre 26, 2022

8 consigli sulla dieta dei monsoni da seguire per una buona salute

Ciò che scegliamo di mangiare durante i monsoni resolve come ci sentiamo: bene ed energici o assonnati e letargici. Questo è importante perché durante questa stagione l’umidità e il caldo possono avere un effetto negativo sul nostro sistema digestivo. Il clima umido incoraggia anche una rapida crescita di batteri e altri agenti infettivi. Durante il monsone, il nostro sistema digestivo diventa lento e può portare a sintomi comuni come gonfiore, gasoline e indigestione. a nostra volta, farci sentire; scomodo. Mangiare il cibo giusto, nel modo giusto, può aiutare a evitare questi problemi e mantenerti in salute. Prendersi cura dell’apparato digerente durante i monsoni è importante anche perché il 70% del nostro sistema immunitario si trova nel tratto digestivo e un apparato digerente forte significherà protezione dalle infezioni.

Ecco 8 cose da non perdere durante la stagione dei monsoni:

1. Mangia piccoli pasti leggeri

Principalmente a causa dell’umidità, tendiamo advert avere molta acqua e possiamo evitare di mangiare cibi sani. Questa è una cattiva thought. Mangia più spesso piccoli pasti leggeri piuttosto che pasti abbondanti. Ti manterrà energizzato e fornirà il nutrimento necessario. Ciò avrà un impatto positivo diretto sui livelli di energia e sull’umore.

Mangia pasti leggeri e sani durante i monsoni.

2. Inizia con acqua infusa di spezie

Ajwain è noto per la sua capacità di alleviare gasoline, gonfiore e indigestione. Il saunf (o semi di finocchio) aiuta a rilassare i muscoli digestivi, alleviando ulteriormente la stitichezza e stimolando gli enzimi digestivi. Zeera è anche noto per la sua capacità di stimolare la digestione. Un cucchiaino di una di queste spezie imbevuto durante la notte e bollito al mattino, è un buon modo per iniziare la giornata.

3. Aggiungi i cereali integrali

Sì, dobbiamo concentrarci su di loro nei monsoni! Il loro alto contenuto di fibre significa un rilascio di energia lento e prolungato mantenendo i livelli di energia. Sono ricchi di fibre insolubili che sono alimenti prebiotici per i nostri batteri intestinali. Il cibo prebiotico aiuta i batteri buoni a prosperare e un micro bioma sano significa una migliore digestione e buon umore.

4. Alimenti fermentati

Qualcosa di semplice come dahi, idli, dosa, dhokla sono ottimi cibi per i monsoni poiché aggiungono probiotici ai nostri pasti. È stato dimostrato che i batteri vivi aiutano a mantenere l’integrità del nostro intestino e, quindi, l’immunità è migliorata, proteggendoci dalle infezioni comuni. Sottaceti, kimchi, crauti, kefir, tempeh, kombucha, sono altri cibi e bevande fermentati che aiuteranno a mantenere la digestione in linea.

5. Frutta a basso contenuto di fruttosio

Mele, mango e pere sono ricchi di zuccheri fruttosio e sono noti per peggiorare i sintomi di gasoline e gonfiore. I frutti a basso contenuto di fruttosio come agrumi, bacche e banana sono più adatti a questo clima. La banana contiene anche inulina che aiuta con la crescita di batteri buoni.

6. Evita le bevande zuccherate

Anche succhi e bibite che contengono zuccheri elevati causano gonfiore e gasoline poiché l’intestino non è in grado di gestire il sovraccarico di fruttosio. Questo provoca anche picchi di zucchero nel sangue e se assunto molto spesso può aumentare il rischio di diabete. Sostituirli con acqua fresca di limone, acqua di cocco fresca, è meglio digeribile soprattutto tra i pasti. Se molto essenziale, attacca ogni tanto un succo di frutta fresco in piccole quantità.

7. Orario dei pasti

Il tempismo è fondamentale, ovviamente! La finestra per mangiare meglio è tra le 7:00 e le 21:00. La colazione tardiva, la cena tardiva portano a un’interruzione del processo digestivo. Mangiare alla stessa ora ogni giorno aiuta a stabilizzare gli ormoni che ha un effetto benefico generale sulla salute.

gb70jvho

È importante mangiare il cibo al momento giusto.

8. Esercizio

L’esercizio fisico regolare aiuta a migliorare la digestione. Le asana yoga aiutano la digestione. Vajraasana è il miglior asana put up pasto per migliorare la digestione. Il Tai Chi, un’antica arte dell’esercizio, prevede una serie di movimenti lenti e una respirazione profonda. È benefico anche per tutto il corpo. Camminare è il miglior esercizio. 10-15 minuti di camminata leggera dopo i pasti aiuteranno a migliorare il processo digestivo.

A volte abbiamo bisogno di ascoltare il nostro corpo e il monsone è uno di questi momenti. Vacci piano e mangia consapevolmente.

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati