3.8 C
Italia
sabato, Febbraio 4, 2023

Aribo: Perché la deludente uscita di Afcon della Nigeria in Camerun ha influenzato la mia prestazione per i Rangers

Il centrocampista dei Rangers Joe Aribo ha ammesso che l’uscita della Nigeria dalla 33a edizione della Coppa d’Africa ha influenzato la sua esibizione per il membership scozzese quando è tornato dal Camerun.

Il 25enne period nella rosa della Nigeria per lo spettacolo continentale che si è tenuto tra gennaio e febbraio, ma i Tremendous Eagles non sono riusciti a superare gli ottavi di finale dopo aver perso 1-0 contro la Tunisia.

Al ritorno in Scozia dopo l’uscita, Aribo ha subito un inizio lento con il Gers che lo ha visto andare per sei partite consecutive senza trovare il fondo della rete.

Aribo ha rivelato che l’uscita deludente lo ha colpito emotivamente e quindi ha mostrato la sua forma per la squadra della Premiership scozzese, ma ha accreditato l’allenatore Giovanni van Bronckhorst per averlo aiutato a ritrovare la sua forma.

“C’period delusione a [Nigeria] non andando così lontano come pensavo avremmo potuto fare perché avevamo una buona fase a gironi. C’period un po’ nei miei sentimenti e si è mostrato nella mia forma”, ha detto Aribo citato da Lo scozzese.

“Ho dovuto mettermela alle spalle e ho fatto due chiacchiere con il supervisor. Ha detto che period stato lì, aveva perso circa cinque semifinali ed è una cosa difficile da sopportare. Mi ha davvero aiutato a tornare.

“È sempre bello avere un supervisor che è stato lì e l’ha fatto. Ognuno può affrontare le proprie cose personalmente, ma un supervisor con quel tipo di esperienza sa come essere e quali pulsanti premere”.

Aribo ha ulteriormente spiegato perché ama mangiare il suo cibo preferito, la pasta.

“Mangio molta pasta, a dire il vero. È il mio punto di riferimento”, ha spiegato Aribo. “È una testimonianza per lo employees qui, per tutti, davvero. Gli scienziati sportivi mi aiutano con il mio recupero e mi fanno andare avanti. Con gli chef, si tratta di cosa mangio.

“Devo essere grato per tutto quello che fanno.”

Nelle ultime settimane, con i Rangers che hanno perso giocatori infortunati, tra cui Kemar Roofe, l’ex giocatore del Charlton Athletic è stato preferito da Van Bronckhorst a partire in attacco al posto della sua posizione di centrocampo.

Parlando del suo nuovo ruolo, Aribo ha spiegato: “Sono solo felice di essere là fuori, advert aiutare i ragazzi in ogni modo possibile.

“È diverso rispetto a giocare nelle zone di centrocampo, ovviamente. Ma voglio aggiungere gol al mio gioco, quindi in questo senso c’è una possibilità più facile di segnare. Non ho giocato molto in attacco. È uno a cui mi sto ancora adattando.

“Quando scopro che giocherò in prima fila, parlo molto con Roy [Makaay, assistant coach]. Mi racconta alcuni movimenti. Sa che sono forte e posso lottare con i difensori e rientrare.

“Non puoi trovare un ragazzo migliore quando pensi alla sua carriera, a quello che ha fatto, mostra solo che non sono in cattiva compagnia e posso imparare da lui”.

Aribo è nella lista dei giocatori africani nella rosa dei Rangers. Altri sono i suoi compatrioti – i difensori Calvin Bassey e Leon Balogun – lo Zambia Worldwide Style Sakala e Amad Diallo della Costa d’Avorio, in prestito dal Manchester United.

I Rangers, che hanno perso lo scudetto, hanno la possibilità di chiudere la stagione con un trofeo quando mercoledì affronteranno l’Eintracht Frankfurt nella finale di Europa League al Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia.

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati