20.4 C
Italia
venerdì, Ottobre 7, 2022

Come la comunità polacca di Windsor sostiene gli ucraini

Tra la raccolta di fondi e l’affissione di cartelli, la comunità polacca di Windsor si alza per sostenere i rifugiati ucraini che fuggono dagli attacchi in corso dalla Russia.

Il membership polacco di Windsor terrà un evento di raccolta fondi sabato con i proventi andati a Lubycza Królewska, una città vicino al confine tra Polonia e Ucraina che ha accolto i rifugiati, secondo il membership.

È passata più di una settimana da quando la Russia ha iniziato la sua invasione su larga scala dell’Ucraina. Le forze russe continuano a spingere i loro attacchi contro paesi e città in tutto il paese, tra cui Kharkiv, la seconda città più grande del paese, e la sua capitale, Kiev.

“Non possiamo essere in disparte”, ha detto il presidente del membership polacco Malgorzata Holec.

“La città è piuttosto piccola, conta circa 5.000 persone e il numero di rifugiati cresce ogni giorno, quindi stanno lavorando molto duramente, i volontari e la città e le persone di altre città stanno lavorando duramente per assicurarsi che abbiano un riparo, i bisogni primari soddisfatti. ”

Holec ha detto a CBC Information che questa è la causa più importante per cui ha combattuto e di cui ha fatto parte.

“Sono emotiva al riguardo, assolutamente. Sono cresciuta con persone che erano proprio al confine dove ucraini, polacchi e noi semplicemente viviamo insieme in armonia”, ha detto.

“E ora, quando i nostri vicini hanno bisogno del nostro aiuto, noi siamo lì per aiutare. Sono davvero orgoglioso del mio paese, sono orgoglioso di essere polacco oggi”.

Accedi a Windsor al di fuori dell’attività di Greg Hanaka a Sandwich Towne. (Michael Evans/CBC)

I biglietti costano $ 25 per la cena di pasta e va dalle 12:00 alle 18:00 il sabato.

Il dentista di Windsor cube che Putin può “baciare la mia foglia d’acero”

A Sandwich Towne, il dentista Greg Hanaka ha messo un cartello davanti alla sua attività con la scritta: “Prega per l’Ucraina, prega per la tempo, Putin… Bacia la mia foglia d’acero”.

Hanaka, che è per metà polacco, ha detto a CBC Information che vuole mostrare sostegno agli ucraini.

“Siamo arrabbiati con Putin che ha letteralmente preso il mondo e lo sta strangolando e siamo tristi per il popolo ucraino. Qualcuno che uccide bambini, uccide donne indiscriminatamente e per cosa?” Egli ha detto.

“Putin può baciare la mia foglia d’acero.”

Ha detto che ultimamente si è svegliato nel cuore della notte solo per accendere il telegiornale e vedere cosa sta succedendo.

“Sentiamo che ogni volta che la bomba esplode ti fai rabbrividire un’altra vita, un’altra proprietà, un’altra pugnalata al cuore”, ha detto.

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati