12.4 C
Italia
sabato, Settembre 24, 2022

Dalla tarte tatin all’insalata di gorgonzola: le ricette vegetariane di Joe Woodhouse per l’inizio della primavera | Cibo

Tatin di scalogno e senape integrale

Questo è molto semplice da mettere insieme e celebra davvero lo scalogno. Se ami la tua senape integrale, aggiungi un cucchiaio in più.

Prepara 15 minuti
cucinare 1 ora 20 min
Servi 6

1 kg di scalogno di bananapelati, quelli più grandi tagliati a metà nel senso della lunghezza
325 g di pasta sfoglia acquistata in negozio
pre-rollato o un blocco
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 cucchiai di senape integrale
1 tuorlo d’uovo
1 cucchiaio
latte intero
100 g di panna acida
10 g
erba cipollina tritata finemente (circa 3⅓ cucchiai)
Sale marino friabile

Mettere l’olio in una padella antiaderente da 28 cm a fuoco medio, aggiungere lo scalogno e una generosa presa di sale, quindi abbassare la fiamma e coprire la padella, in modo che gli scalogni cuociano a vapore, questo li rende più carnosi. Cuocete dolcemente per 30-40 minuti, fino a quando gli scalogni saranno morbidi e inizieranno a caramellarsi.

Riscaldare il forno a 200°C (180°C ventilato)/390°F/fuel 6. Su una superficie leggermente infarinata, stendere la pasta in un quadrato di circa 30 cm x 30 cm (se la pasta è un rettangolo già steso, piegarla a metà su se stessa prima lungo la sua lunghezza, per formare più un quadrato) – non è necessario che sia troppo simmetrico, perché i bordi nasconderanno eventuali peccati una volta ripiegati in seguito. Spennellare la senape in modo uniforme sulla superficie della pasta.

Sbattere il tuorlo d’uovo e il latte. Una volta che gli scalogni saranno cotti, disponeteli il più ordinatamente possibile nella padella, perché in seguito saranno la parte superiore della crostata. Adagiare sopra con cura la pasta frolla con la senape rivolta verso il basso, rimboccare i bordi in modo che si adagino attorno allo scalogno, quindi spennellare la superficie con l’uovo sbattuto. Cuocete la tatin per 35-45 minuti, ruotando la teglia di 180 gradi a metà cottura, fino a quando la pasta frolla sarà lievitata, dorata e ben cotta.

Trasferisci la padella sul fornello e spingi delicatamente lungo i bordi della pasta per assicurarti che si stacchi dalla padella. Metti un piatto da portata o un tagliere sopra la padella e capovolgilo con un movimento rapido e fluido. Stendete il piatto o il tagliere in piano su un piano di lavoro e sollevate delicatamente la teglia: la pasta frolla deve fuoriuscire liberamente con sopra lo scalogno. Se ne rimangono bloccati nella padella, recuperarli e disporli sopra la tatin al loro posto originale.

Distribuire sei porzioni di creme fraiche in senso orario attorno al tatin, cospargere con l’erba cipollina tritata e servire.

Insalata di cicoria e prezzemolo con salsa di gorgonzola

Questo è così veloce da mettere insieme. La salsa può anche fungere da salsa o ripieno di hamburger.

Prepara 10 minuti
Servi 6, come lato

450 g di cicoriao altre foglie amare come il radicchio
100 g di formaggio blu
(come lo stilton vegetariano)
200 g di yogurt naturale intero
1 cucchiaio di succo di limone
o aceto (buono il sidro, lo sherry o il vino rosso)
1 cucchiaino di senape inglese colmo
o opere di Digione
Fiocchi di sale marino e pepe nero
15 g di prezzemolo
foglie e gambi morbidi tritati finemente

Tagliare le radici della cicoria, separare le foglie e metterle in una ciotola o piatto da portata.

In un frullatore o in un robotic da cucina frullare il formaggio, lo yogurt, il succo di limone e la senape con un pizzico di sale fino advert ottenere un composto liscio. Assaggia e aggiusta il condimento o il succo di limone a piacere.

Aggiungere il prezzemolo e la salsa nella ciotola della cicoria, mescolare per ricoprire il tutto in modo uniforme, quindi servire.

Un’insalata croccante di cavolo rapa, ravanello e verdure primaverili

Funziona bene anche con semi di sesamo tostati o parmigiano a scaglie, a seconda della direzione in cui vuoi prenderlo. Tieni a mente questa ricetta per l’property, perché è ottima per un barbecue.

Prepara 15 minuti
Servi 6, come lato

225 g di verdure – cavolo nero, cavolo nero, verdure primaverili funzionano bene

3 cucchiai di succo di limone
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
150 g di ravanelli
mondato e tagliato a fettine sottili
Fiocchi di sale marino
300 g di cavolo rapa

Immergi le verdure in acqua fredda nel lavandino, lascia agire per cinque minuti, quindi dai un bel fruscio all’acqua per rimuovere il terreno nascosto. Scolare molto bene per eliminare tutta l’umidità (se ne hai una, una centrifuga per insalata è perfetta per questo; altrimenti, stendi le verdure su degli strofinacci puliti).

Mettere il succo di limone e l’olio in una ciotola capiente (o direttamente nell’insalatiera), quindi aggiungere i ravanelli e un bel pizzico di sale.

Rimuovere e scartare le estremità molto dure dai gambi delle verdure, tritare ciò che è rimasto, inclusi i gambi e aggiungere nella ciotola.

Sbucciare il cavolo rapa. Il modo più semplice è coprirlo e tagliarlo, quindi metterlo su un tagliere dal lato tagliato e affettarlo verso il basso, appena sotto la pelle, dall’alto verso il basso e rimuovere la pelle esterna dura. Tagliare il cavolo rapa sbucciato a cubetti grossolani di 1 cm, oppure tagliarlo prima a rondelle e poi affettarlo nel senso della lunghezza per lasciare dei bastoncini di ½ cm. Aggiungere il cavolo rapa nella ciotola.

Mescolare per ricoprire il tutto, quindi servire; in alternativa lasciate riposare per un po’ e macerare fino al momento di servire, rigirandolo prima di servire.

Joe Woodhouse è l’autore di Your Day by day Veg: Fashionable, Fuss-Free Vegetarian Meals, pubblicato da Octopus il 31 marzo a £ 22. Per ordinarne una copia per £ 19,14, vai su guardianbookshop.com

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati