20.4 C
Italia
venerdì, Ottobre 7, 2022

È tempo di prendere sul serio il mangiare meglio

Immagine illustrativa.

Meno del 7% degli americani gode di un’eccellente salute cardiometabolica, che viene misurata valutando il peso di una persona, la pressione sanguigna, la glicemia, i livelli di colesterolo nel sangue e i segni di malattie cardiache.

I ricercatori della Tufts College sono giunti a questa conclusione preoccupante dopo aver valutato 55.000 persone di età superiore ai 20 anni tra il 1999 e il 2018. L’autrice principale dello studio, Meghan O’Hearn, afferma che è “profondamente problematico” che meno di 1 adulto su 15 in una delle nazioni più ricche il mondo gode di una salute cardiometabolica ottimale. Non sorprende che fattori come l’instabilità economica e la discriminazione sistemica siano legati a un rischio maggiore di problemi di salute.

Uno studio simile, che coinvolge le metriche dell’American Coronary heart Affiliation (AHA) – abitudini alimentari, attività fisica, esposizione alla nicotina, durata del sonno, massa corporea e composizione del sangue – mostra che solo 1 americano su 5 ha un cuore sano.

Questa è una notizia terribile, ma c’è una soluzione. Mangiare cibi vegani sani invece di quelli di origine animale può migliorare la propria salute generale, comprese la maggior parte, se non tutte, le condizioni valutate da Tufts e dall’AHA.

Frutta, verdura, cereali, legumi e altri alimenti vegani sono privi di colesterolo e ricchi di fibre e altri importanti nutrienti. Sono anche generalmente a basso contenuto di grassi saturi, che è legato al sangue viscoso (denso) e alla pressione alta. Se mangi grasso animale, potresti avere un sangue più denso, quindi il tuo cuore deve spingere più forte solo per mantenere il flusso sanguigno.

Quando gli scienziati dell’Università di Warwick nel Regno Unito hanno confrontato sette diversi piani alimentari, hanno scoperto che mangiare principalmente cibi vegani è il modo migliore per abbassare la pressione sanguigna, che si ritiene sia il fattore n. 1 in caso di ictus, attacchi cardiaci e altri disturbi cardiovascolari. eventi. I ricercatori hanno concluso che attenersi ai cibi vegani potrebbe prevenire quasi 5 milioni di morti untimely all’anno.

Secondo il cardiologo vegano Dr. Joel Okay. Kahn, autore di “Useless Execs Do not Get Bonuses”, tra l’80% e il 90% dei problemi di salute cronici, comprese le malattie cardiache, possono essere prevenuti esercitando, astenendosi dal fumare, assumendo abbastanza dormire, gestire lo stress e, soprattutto, mangiare cibi vegani esclusivamente nutrienti.

Ma scegliere cibi vegani rispetto a quelli di origine animale non solo migliorerà la tua salute, ma probabilmente ti aiuterà anche a risparmiare denaro. I cibi vegani tendono a costare meno, soprattutto se consideri i soldi che risparmierai su spese ospedaliere, farmaci e altri costi sanitari evitando cibi di origine animale che intasano le arterie.

Non solo, ma mangiare cibi vegani invece di carne, uova e latticini può aiutare a combattere la catastrofe climatica, conservare le risorse tanto necessarie e, soprattutto, salvare molti animali. È una situazione vantaggiosa per tutti!

PETA sta lavorando per rendere disponibili ovunque cibi vegani genuini, convenienti e versatili, compresi i deserti alimentari. Puoi fare la differenza nella tua comunità acquistando e gustando cibi vegani sani e incoraggiando la tua famiglia e i tuoi amici a fare lo stesso.

Servizio di notizie della tribuna



Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati