20.4 C
Italia
venerdì, Ottobre 7, 2022

Ebro Meals acquisterà il fornitore statunitense di riso InHarvest

Ebro Meals, una delle più grandi aziende di riso al mondo, acquisirà il fornitore statunitense di riso, quinoa e grano saraceno InHarvest.

Ebro, con sede in Spagna, nota negli Stati Uniti per marchi tra cui Minute rice, pagherà poco meno di 48,8 milioni di dollari per InHarvest.

In una dichiarazione, Ebro ha affermato che InHarvest ha generato un fatturato di 50,3 milioni di dollari nel 2020 ma non ha fornito dati per il 2021. InHarvest ha due stabilimenti in California e impiega circa 140 dipendenti.

Spiegando la logica dell’accordo, Ebro ha affermato che l’acquisizione di InHarvest è di “notevole interesse strategico” e andrebbe a beneficio della propria controllata statunitense, Riviana Meals.

“La catena di approvvigionamento, la rete di impianti, l’imballaggio e la capacità di produzione del gruppo Ebro negli Stati Uniti sarebbero migliorati”, ha affermato Ebro. “Darebbe accesso a piattaforme di enterprise su cui Riviana non ha attualmente una presenza significativa – come il foodservice o il canale militare – e i beni a valore aggiunto prodotti da InHarvest sarebbero inclusi nel portafoglio prodotti di Riviana”.

La prevista acquisizione di InHarvest da parte di Ebro – l’operazione dovrebbe concludersi advert aprile – segue le dismissioni degli asset di pasta negli Stati Uniti negli ultimi due anni.

L’anno scorso, Ebro ha venduto il suo marchio di pasta Ronzoni al produttore alimentare statunitense eighth Avenue Meals & Provisions.

Nel 2020, l’azienda ha venduto una serie di altre attività di pasta negli Stati Uniti, inclusi i marchi Prince, Creamette e Skinner, al gruppo locale TreeHouse Meals. Ha inoltre ceduto il enterprise della pasta secca Catelli in Canada alla controparte italiana Barilla.

Riviana Meals è oggi un’azienda focalizzata principalmente sul riso, anche se ha ancora in portafoglio il marchio di pasta fresca Olivieri.

Nel frattempo, in Europa, alla vigilia di Capodanno, Ebro ha confermato di aver concluso la vendita di una parte delle sue attività di pasta, semola, couscous e salse Panzani in Europa alla società di personal fairness CVC Capital Companions.

Ebro deve ancora pubblicare i risultati finanziari del 2021. Nei primi nove mesi dell’anno, l’azienda ha registrato un fatturato di 2,08 miliardi di euro (2,33 miliardi di dollari), con un contributo di riso di 1,31 miliardi di euro. Un anno prima, aiutato dalla domanda di prodotti di base alimentata dal Covid, il fatturato del gruppo period di 2,43 miliardi di euro, con il riso a 1,37 miliardi di euro.

Aziende correlate

related companies

related companies

adm lead

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati