14.5 C
Italia
lunedì, Settembre 26, 2022

Giovanni Zuccarello di Sazi e Sani protagonista con la pizza “Isola Marinara” advert Identità Golose 2022

In questi giorni a Milano si sta svolgendo la diciassettesima edizione del congresso di Identità Golosetra i protagonisti c’è Giovanni Zuccarello della pizzeria Sazi e Sani di Catania che porta con se i sapori e i profumi della Sicilia.

Tra gli ospiti di quello che è di fatto uno degli appuntamenti in ambito culinario più seguiti a livello nazionale, c’è anche Giovanni Zuccarello di Sazi e Sanipizzeria tra le più rinomate di Catania e apprezzata dai pizza lovers per la selezione degli ingredienti e per la leggerezza degli impasti che propone. Qualche mese fa, infatti ha ricevuto il prestigioso riconoscimento dei 2 spicchi nella Guida delle Pizzerie del Gambero Rosso.

Durante l’evento organizzato da Identità Goloseil pizzaiolo catanese Zuccarello ha presentato in anteprima al pubblico milanese la sua pizza “L’isola Marinara” che rappresenta al meglio i sapori e i profumi della nostra terra.

“Un’esperienza molto gratificante – ci ha raccontato Giovanni Zuccarelloqualificante, emozionante e importante dal punto di vista professionale, soprattutto per la visibilità che ci ha dato questo evento organizzato da Identità Golose, journal di grandissima qualità e autorevolezza in materia di ristorazione. Essere tra i migliori ci da la possibilità di migliorarci ancora di più, ed essere stati qui a confrontarci con altri colleghi e con altre tradition gastronomiche, scambiandoci preziose informazioni, non fa altro che farci crescere. Portare a Milano i profumi e i sapori della nostra terra ci inorgoglisce tantissimo poiché abbiamo tanto da dare in quanto siamo un’ isola meravigliosa non solo per il sole e il mare ma anche per la nostra cultura culinaria”.

zuccarello 1 e1650734087253
Giovanni Zuccarello realizza la pizza “l’Isola Marinara” all’evento di Identità Golose a Milano

“Ho portato qui a Milano la nostra pizza più rappresentativa -ha proseguito il pizzaiolo e patron di Sazi e Sani- che è “l’Isola Marinara”, che racchiude l’insieme dei profumi e degli odori della materia prima che offre la nostra Sicilia sia per i prodotti di terra sia per quelli di mare. Una pizza presentata creando una crema di pomodoro datterino arrosto a cui abbiamo messo sopra un pomodorino essiccato al sole e successivamente condito con origano e olio riscaldandolo al forno e poi mettendolo sulla pizza. Infine abbiamo messo il cappero di Salina per dare un po’ di sapidità e per completare abbiamo messo un’alice rustica del Mediterraneo che si abbina perfettamente alla crema di pomodoro che abbiamo creato. Credo che sia una pizza semplice per gli ingredienti utilizzati ma allo stesso tempo complessa per la preparazione, perché, abbiamo cercato di sfruttare al massimo le potenzialità dei nostri pomodori, delle nostre alici e dei nostri capperi, cercando di esaltarli al meglio poggiandoli su una base di pizza realizzata con grani antichi siciliani”.

Abbiamo usato l’evolutiva – ha concluso Giovanni Zuccarello – una farina della nostra terra, un combine di grani siciliani che emanano un sapore e un profumo molto intenso. Una pizza che ha riscosso molto successo e che ha lasciato molto contenti e soddisfatti tutti colori i quali l’hanno assaggiata. Siamo molto soddisfatti di aver fatto questa esperienza e di aver fatto provare al di fuori del circuito catanese e siciliano la nostra pizza. Siamo molto felici di aver dimostrato in un contesto molto prestigioso come questo le nostre potenzialità. L’abbinamento dei nostri prodotti e delle nostre farine credo sia una method assolutamente convincente e che accontenta tutti i palati”.

© Riproduzione riservata

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati