14.5 C
Italia
lunedì, Settembre 26, 2022

I prezzi di pane, birra, pasta e alimenti per animali domestici aumenteranno mentre la guerra in Ucraina fa salire i prezzi del grano

Gambi di grano (REUTERS)

I consumatori del Regno Unito sono stati avvertiti di prepararsi a un aumento del prezzo di pane, birra, pasta, biscotti e persino alimenti per animali domestici poiché la guerra in Ucraina fa salire vertiginosamente il prezzo all’ingrosso del grano.

I prezzi all’ingrosso di tutto, dal petrolio ai metalli, sono aumentati da quando la Russia ha invaso l’Ucraina, interrompendo le esportazioni di materie prime dalla regione. Il prezzo del grano è aumentato di quasi il 75% quest’anno fino a raggiungere il punto più alto dal 2008.

Hemant Bansal, chief delle soluzioni per le materie prime di The Good Dice, ha dichiarato: “Ucraina e Russia sono i principali esportatori di grano, con l’Ucraina indicata come il ‘cesto del pane d’Europa’. Le nazioni rappresentano collettivamente circa un quarto delle esportazioni globali di grano”.

Bansal prevedeva un aumento del prezzo del grano fino al 20%. Ha detto: “Analizzando i dati degli ultimi due decenni per precedenti conflitti di questo tipo, si prevede che il prezzo del grano aumenterà tra il 12 e il 20 per cento”.

Ciò potrebbe tradursi in un aumento di almeno il 7% dei prezzi di prodotti di consumo come “panini, muffin, pagnotte”.

Paul Donovan, capo economista di UBS Wealth Administration, ha affermato: “Nelle economie sviluppate i prezzi delle materie prime agricole sono una parte molto piccola dei prezzi dei prodotti alimentari al consumo, appena il 20% nel caso degli Stati Uniti. Il costo del lavoro è molto più importante. Tuttavia, i prezzi al consumo dei prodotti alimentari dell’economia sviluppata aumenteranno”.

I prezzi dei generi alimentari stavano già aumentando a causa di problemi di filiera legati al Covid e all’aumento del costo del carburante.

Kate Hardcastle, esperta di vendita al dettaglio e consulente, ha dichiarato: “L’intensità dell’aumento dei prezzi del grano, così come del mais e della soia, potrebbe vedere i prezzi dei prodotti alimentari raggiungere il punto più alto di un decennio”.

L’aumento dei prezzi potrebbe andare oltre l’ovvio. Andrew Nowell, capo del marchio di salute e benessere degli animali domestici PitPat, ha affermato che il grano è un ingrediente base in molti alimenti secchi per cani.

Ha affermato: “Le aziende hanno fatto del loro meglio per non trasferire questi costi sui clienti, ma insieme all’aumento dei prezzi dell’energia, dei trasporti e degli imballaggi arriva un punto in cui ciò non è più sostenibile.

“Le catene di approvvigionamento sono già state sotto stress a livello globale e abbiamo visto aumenti dei prezzi dal 15 al 20% per altri ingredienti negli alimenti per animali domestici”.

Anche il prezzo della birra potrebbe aumentare. Craig Willmott, co-fondatore di HonestBrew, ha affermato che uno dei pericoli più rilevanti della crisi per la sua attività è stato un aumento diretto dei costi delle materie prime in tutto il continente.

“Ciò embrace in particolare variazioni di cereali come l’orzo e il grano che sono spesso utilizzati nella produzione della birra”, ha affermato.

Tuttavia, l’industria della birra potrebbe essere in grado di trattenere enormi aumenti perché il Regno Unito non ha fatto molto affidamento sull’importazione di orzo dall’Ucraina o dalla Russia, ha affermato.

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati