12.4 C
Italia
sabato, Settembre 24, 2022

Il famoso ristorante pizzeria di Belfast è l’ultimo advert annunciare la chiusura a causa dell’aumento dei costi di gestione degli affari

Un ristorante di pizza e pasta di Belfast è diventato l’ultimo stabilimento a chiudere i battenti citando l’aumento dei costi per fare affari.

centi mesi di alta inflazione e aumento del costo della vita hanno visto decine di chiusure e il popolare takeaway italiano di Antrim Street Casabella ora ha affermato che stanno “staccando la spina”.

In un submit sui social media il ristorante – specializzato in pizza “autentica” cotta su pietra e arrotolata a mano – ha affermato che la notizia è stata “con il cuore pesante”.

“È con grande tristezza che dobbiamo annunciare la chiusura di Casabella”, hanno scritto.

“Poiché tutti saranno consapevoli dell’aumento dei costi di cibo, gasoline ed elettricità, non siamo più in grado di continuare a fornire il nostro ottimo cibo.

“Negli ultimi mesi è diventato molto difficile reperire azioni e affrontare i crescenti aumenti dei prezzi. E con il cuore pesante abbiamo dovuto staccare la spina.

“Vogliamo ringraziare tutti i nostri fantastici clienti per il loro supporto nel corso degli anni e soprattutto i nostri clienti abituali.

“A titolo personale voglio ringraziare pubblicamente il nostro employees per la dedizione e la passione per il lavoro svolto negli anni.

“Grazie mille a tutti”.

La notizia è stata accolta con disappunto da molti on-line che hanno elogiato il ristorante per il loro cibo gustoso.

Un cliente locale ha detto: “Assolutamente sventrato per tutti voi, la migliore pizza d’Irlanda. Ci dispiacerà vederti andare through”.

Un altro ha aggiunto: “Ci mancherai all’interno della neighborhood. Vorrei ringraziare tutto lo employees ed è così triste vedere che uno dei miei posti preferiti del cibo italiano non è più nella comunità”.

L’ultima chiusura arriva dopo che Colin Neill di Hospitality Ulster ha affermato di temere che il settore “non abbia visto il peggio” dell’attuale crisi del costo della vita.

La scorsa settimana ha detto a BBC Radio Ulster che è necessaria un’azione di emergenza e ha detto che due o tre aziende stanno chiudendo ogni settimana nel settore al momento.

“Abbiamo costi energetici astronomici, abbiamo aumentato il costo del lavoro. C’è solo così tanto che puoi assorbire e solo così tanto che il cliente può pagare”, ha detto.

“Hai 72.000 posti di lavoro a seconda di questo. Abbiamo assistito all’inizio delle chiusure e temo davvero che in autunno assisteremo a un nuovo aumento dei costi energetici e si prevede che l’inflazione aumenterà nuovamente. Non abbiamo ancora visto il peggio di tutto questo.

“Abbiamo bisogno di un’azione immediata, abbiamo bisogno di un taglio dell’IVA di emergenza e abbiamo bisogno di supporto per i nostri costi energetici”.

Lo scorso effective settimana è stata chiusa una filiale del famoso ristorante Moes Grill di Co Londonderry, che ha chiuso il suo ristorante situato a Magherafelt alla rotonda di Castledawson.

Il Velveteen Rabbit Tearoom and Cafe di Newry ha annunciato all’inizio di questo mese di aver chiuso definitivamente a causa di “un aumento scioccante dei costi”, mentre il mese scorso, The Purple Door Tea Room di Ballintoy, Co Antrim ha confermato che avrebbe chiuso i battenti, poiché ha fatto il ristorante a sud di Belfast Bia Insurgent Ramen e il Copper Seafood and Grill di Newcastle.

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati