14.5 C
Italia
lunedì, Settembre 26, 2022

Il mercato degli alimenti e delle bevande salutari toccherà i 30 miliardi di dollari entro il 2026

In un documento di riflessione pubblicato giovedì, la società di consulenza finanziaria ha stimato che ci sarà un aumento di 2 volte la spesa professional capite per alimenti salutari entro il 2026. Il segmento assumerà una dimensione del mercato di $ 30 miliardi nei prossimi cinque anni, ha affermato. L’India è il mercato degli alimenti naturali in più rapida crescita in espansione al 20% CAGR, suggeriscono le stime di Avendus.

Nel 2020 (anno solare), gli alimenti e le bevande incentrati sulla salute rappresentavano l’11% del mercato di alimenti e bevande confezionati da 88 miliardi di dollari in India. Si prevede che questa quota salirà al 16% o 30 miliardi di dollari entro il 2026.

Nel frattempo, si prevede che il numero di consumatori attenti alla salute salirà a 176 milioni nel 2026 dai 108 milioni del 2020. Si assisterà a una crescita significativa in categorie come snack salutari con opzioni come biscotti, snack alla frutta, snack bar e combine path chief espansione del mercato, seguita da prodotti lattiero-caseari sani.

Sebbene il passaggio al consumo consapevole sia in corso da alcuni anni, il covid lo ha accelerato. Mentre i consumatori continuano a concedersi snack salati e bevande gassate, il loro repertorio alimentare embrace anche meno zucchero, ingredienti come miglio, quinoa, avena, cioccolato fondente, frutti di bosco, opzioni di olio da cucina più salutari e controllo delle porzioni.

Dopo la pandemia, il 70% degli indiani ha affermato che si concentrerà sul miglioramento della salute generale dando la priorità ai cambiamenti nella dieta.

Il rapporto ha anche indicato un aumento significativo dei nuovi marchi emergenti che, a suo avviso, ha contribuito advert ampliare le scelte dei consumatori e ha ulteriormente alimentato l’appetito dei consumatori per tali prodotti. L’aumento del reddito disponibile sta anche portando a una maggiore capacità di spesa, contribuendo a stimolare la domanda. La crescita dell’e-commerce sta anche riducendo le barriere all’ingresso per tali marchi.

L’espansione del mercato in India sarà guidata da molteplici leve, afferma il rapporto.

Man mano che i consumatori nei principali centri urbani del paese salgono la scala finanziaria e leggono di più sulle sane abitudini alimentari sui social media, sono destinati a spendere di più per tali prodotti.

“I consumatori indiani, in particolare i millennial, sono alla ricerca di ingredienti funzionali e salutari, guidando l’innovazione in nuove categorie alimentari come le various a base vegetale. Con l’aumento del reddito disponibile, la spesa orientata alla salute sta occupando una quota maggiore del portafoglio. Dal lato dell’offerta, con la crescente penetrazione dell’e-commerce, il digitale è diventato un mezzo per la scoperta e l’acquisto di prodotti, consentendo l’emergere di molti nuovi marchi di alimenti naturali”, afferma il rapporto.

Avendus ha indicato il consolidamento del mercato nel prossimo decennio. Le grandi aziende di alimenti e bevande stanno valutando strategie di crescita organica e inorganica per conquistare questo mercato, afferma il rapporto.

“L’ultimo decennio ha visto l’emergere di molti marchi di alimenti naturali che hanno raccolto fondi di personal fairness e enterprise capital. Con tali marchi che raggiungeranno una scala adeguata e dimostreranno la forza del marchio, prevediamo di vedere un aumento dell’attività di transazione e del consolidamento nei prossimi 10 anni”, ha affermato Abha Agarwal, direttore esecutivo e co-responsabile, consumatori, Monetary Establishments Group (FIG) e Enterprise Companies, Avendo Capitale.

Il fatto è che è disponibile più capitale e le persone creano tali marchi rompendo il collo di bottiglia dell’innovazione, ha aggiunto Agarwal.

I marchi di alimenti naturali hanno una valutazione più ricca rispetto ai giocatori tradizionali, ha affermato Saloni Jain, vicepresidente per i consumatori, Monetary Establishments Group (FIG) e Enterprise Companies, Avendus Capital e autore principale del documento di riflessione. “I multipli sono più alti dato il grande potenziale mercato indirizzabile poiché i consumatori tendono a scelte consapevoli e più sane”, ha affermato Jain.

Avendus prevede che questa tendenza si diffonderà nelle città più piccole. Agarwal ha affermato che attualmente, per le aziende di alimenti e bevande confezionate che operano in questo spazio, il 40% del enterprise è sbilanciato verso le grandi metropolitane; il resto proviene dal resto del paese.

Jain stima che l’attuale consumatore goal di tali prodotti abbia un’età compresa tra i 20 ei 35 anni. “Anche se potrebbe essere iniziato come un fenomeno metropolitano e urbano. Vediamo che nel tempo sta filtrando anche negli altri dati demografici”, ha aggiunto.

Nel frattempo, anche il principale regolatore alimentare del paese si batte per una maggiore trasparenza nell’etichettatura degli alimenti.

menta giovedì ha riferito che i prodotti alimentari confezionati nel paese saranno presto etichettati con una valutazione ufficiale delle stelle della salute (HSR), classificando un prodotto alimentare confezionato in base al contenuto di sale, zucchero e grassi. La valutazione sarà stampata sulla parte anteriore del pacco.

Iscriviti a Publication alla menta

* Inserisci un’e-mail valida

* Grazie per esserti iscritto alla nostra publication.

Non perdere mai una storia! Rimani connesso e informato con Mint. Scarica subito la nostra app!!

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati