12.4 C
Italia
sabato, Settembre 24, 2022

Il negozio di pasta fatta a mano vegana Lilla aprirà nel sud-est di Portland

Sanjay Chandrasekaran — lo chef indiano-americano noto per la creatività dei piatti vegani indiani e del Nuovo Messico al The Sudra — aggiunge pasta e pizza fatte a mano al suo portfolio. Lilla aprirà nel sud-est di Portland, trasformando l’ex spazio Aviv nel primo ristorante italiano completamente vegano di Portland dalla chiusura di Portobello nel 2016. Il nuovo ristorante è solo uno dei nuovi locali Chandrasekaran che apriranno nei prossimi tre anni, con un nuovo caffè e un altro Sudra in arrivo, pure.

La comunità vegana di Portland è responsabile di piantare l’concept per Lilla – che significa “lilla” in italiano ed è pronunciato come il nome della nonna dello chef, Leila – nella mente di Chandrasekaran. “Nei gruppi di Fb, le persone parlano sempre di cibo italiano vegano”, cube. “Alle persone manca davvero questo. Gli manca Portobello”. Quando il ristorante vegano mediorientale Aviv ha chiuso, Chandrasekaran, che è anche co-proprietario di Aviv, ha dovuto prendere una decisione: ritirarsi dai contratti di locazione di Aviv o fare qualcos’altro con quegli spazi. Le sedi di Aviv’s Pearl e Killingsworth sono diventate rispettivamente il Sudra e il Rabbits Cafe, ma aveva bisogno di un piano per lo spot a Madison, che fungeva da cucina per lo spaccio e ristorante esclusivo da asporto. Una volta completati i lavori di ristrutturazione, Lilla funzionerà come un ristorante veloce e informale con servizio al banco simile al Sudra.

Chandrasekaran sta ancora lavorando alle ricette (e attende l’arrivo di un trafilatore di pasta), ma cube che la pasta fatta a mano condita con salse come pesto di nocciole e marinara sarà la protagonista del menu. I commensali possono aspettarsi cibi di conforto in stile italiano, come polpette, bruschette e panini e piatti alla parmigiana di pollo alla soia. Il ristorante servirà anche una manciata di pizze dalla crosta sottile da 12 pollici: margherita, pepperoni e una bianca. I formaggi vegani utilizzati a Lilla saranno prodotti internamente, a base di semi di girasole o di soia. Il ristorante offrirà abbinamenti di birra e vino, oltre a lasagne da asporto e altri piatti di pasta da asporto.

Ma Lilla non è l’unico nuovo idea nel piatto di Chandrasekaran: lui e sua moglie Danielle Chandrasekaran apriranno il Daylily Espresso Store vicino all’avamposto del Mississippi di Sudra. Alla superb del 2021, l’Instagram di Daylily ha preso in giro un bancone con piastrelle rosa e un’elegante macchina per caffè espresso La Marzocco bianca. La caffetteria servirà caffè Roseline, frullati, panini per la colazione con muffin all’inglese Simply Egg e pasticcini della panetteria Shoofly. I clienti possono scegliere tra latte di avena, mandorla, soia, canapa e cocco con le loro bevande al caffè.

Dopo che Lilla e Daylily saranno operativi, Chandrasekaran punterà gli occhi su una quinta location di Sudra, da aprire nel centro di Hillsboro. L’anno prossimo, il nuovo avamposto prenderà il controllo di un edificio della metà del secolo con Ex Novo Brewing, Sizzle Pie e Grand Central Baking — Ex Novo condividerà l’ampia terrazza sul tetto con The Sudra. L’espansione verso ovest a Beaverton e Hillsboro è un tema ricorrente tra i ristoranti di successo di Portland: anche High Burmese, Loyal Legion e Mirisata hanno aperto avamposti nei sobborghi.

Nel 2013, Chandrasekaran ha aperto il primo Sudra, fondendo le sue radici indiane con la sua infanzia nel New Mexico per creare piatti come il korma di piselli dagli occhi neri e lo stufato di tamarindo di lenticchie rosse; è diventato rapidamente uno dei migliori ristoranti vegani di Portland. Lo chef e ristoratore ha svolto un ruolo di primo piano nel plasmare la scena vegana di Portland, in qualità di proprietario del negozio di scodelle e frullati Rabbits Cafe e co-proprietario dell’ormai chiuso Aviv, oltre a gestire quattro sedi Sudra: Mississippi, twenty eighth Avenue, Beaverton , La perla.

Rabbits Cafe continua advert operare fuori dalla US Bancorp Tower del centro (meglio conosciuta come Huge Pink), così come dal suo nuovo spazio Killingsworth che in precedenza period la sede di Tiny Aviv. Oltre alle ciotole di soia al barbecue, ai frullati e ai waffle di farina di mais, Chandrasekaran prevede di aggiungere piatti a base di fagioli e lenticchie – come frittelle di piselli dagli occhi neri e hamburger vegetariani – al menu di Killingsworth per il servizio di cena a partire da questa primavera; crescerà anche il menù del bar, con l’aggiunta di cocktail a base di succhi.

A seconda del ritmo di costruzione, Lilla dovrebbe aprire entro aprile al 960 SE di Madison Road. Il Daylily Espresso Store aprirà anche intorno advert allora, al 912 N Fremont Road.

• Il Sudra [Official]
• Caffetteria Daylily [Instagram]
• Copertura precedente di Sudra [EPDX]

960 SE Madison Road, Portland, Oregon



Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati