14.5 C
Italia
lunedì, Settembre 26, 2022

il segreto è nella pastella, lo prepari così!

Questo impasto di pizza che ti insegno a preparare è leggerissimo e pieno di bolle! Il segreto, è nella pastella: lo prepari così!

I temerari ed amanti dei lievitati non possono certamente rinunciare all’impasto di pizza fatto in casa anche in piena property. Il sabato sera poi, la pizza come sappiamo è d’obbligo. Per questo motivo voglio insegnarti a preparare un impasto di pizza leggerissimo e ricco di bolle. Vedrai che differenza rispetto a tutte le altre volte. Il segreto per un risultato impeccabile sta nella preparazione di una pastella.. Ma andiamo per gradi!

Impasto di pizza leggerissimo (Credit: Adobe)

La pizza è uno dei piatti più amati di sempre. Da secoli ormai questa vera prelibatezza fa capolino sulle nostre tavole e ci conquista con i suoi sapori semplici ma inimitabili. Come si può dire di no all’amatissimo connubio di pomodoro, mozzarella, basilico e olio stesi su un letto di impasto ben lievitato. Che goduria, vero?

ma come ottenere l’impasto perfetto? Deve sicuramente rispettare le giuste ore di lievitazione ma bisogna soprattutto dosare la giusta quantità degli ingredienti. Di fatti si tratta di una ricetta base che prevede l’impiego di ingredienti elementari. Ma questi messi insieme ci offrono un gran bel risultato. Con questa ricetta prepari un impasto leggerissimovediamo subito come fare!

Impasto di pizza leggerissimo e con le bolle, lo prepari così!

Così leggero e così buono! Questo impasto di pizza ti permetterà di portare in tavola la pizza più buona e leggera di sempre. Come si prepara? Il segreto della sua preparazione sta nella pastella. Sì, hai capito bene. Tutto parte da una semplicissima pastella di acqua e farina. Ma prima vediamo gli ingredienti che ci occorrono per 4 pizze:

  • 650g di Farina 0
  • 430ml di Acqua
  • 15g di Sale
  • 1g di Lievito di Birra
impasto leggerissimo
Pizza leggerissima (Credit: Adobe)
  • Versiamo l’acqua all’interno di un pentolino che portiamo sul fuoco e lasciamo leggermente intiepidire. Al suo interno lasciamo sciogliere il nostro cubetto di lievito. Dopodiché versiamo il tutto in una ciotola capiente.
  • A questo punto, a più riprese aggiungiamo la farina. Aggiungiamo prima 3-4 cucchiai ed inglobiamo il tutto con l’aiuto di una frusta a mano. Quando l’impasto diventa più corposo, uniamo il sale ed aggiungiamo altra farina. Impastiamo allora con una spatola e non appena avremo ottenuto un impasto più compatto lo trasferiamo su una spianatoia di legno e lo lavoriamo fin quando non avrà inglobato tutta la farina.
  • A quel punto, lasciamo riposare l’impasto per circa 15-20 minuti. Dopodiché, trascorso questo tempo, pratichiamo le prime pieghe di rinforzo. Quindi stendiamo l’impasto con le mani sul piano di lavoro e poi provvediamo a chiuderlo su se stesso e a formare un panetto.
  • Lo lasciamo riposare altri 20 minuti e ripetiamo l’operazione. Poi lo lasciamo riposare altri 15 minuti e ripetiamo di nuovo l’operazione. Fatto ciò, possiamo coprire l’impasto con un foglio di pellicola e lo lasciamo lievitare per circa 6-8 ore.
  • Trascorso questo tempo, procediamo allo staglio. Quindi recuperiamo l’impasto e realizziamo dei panetti di circa 250g ciascuno, dovremo ottenere un panetto tondeggiante.
  • Riponiamo i panetti in una teglia da forno uno accanto all’altro e lasciamo lievitare altre 2 ore. Trascorso questo tempo, possiamo poi procedere a stendere i panetti, condire, cuocere e gustare!
Articolo precedenteQuesta torta è pazzesca perché non si cuoce in forno ma in padella: così non sentirai caldo
02e74e5fe026daffa397e2c620cbc19d?s=96&d=mm&r=g

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati