9 C
Italia
sabato, Febbraio 4, 2023

Jean-Marc Chatellier vuole vendere la sua panetteria francese a Millvale

Quell’affidabile francese che i clienti hanno osservato dietro il bancone per 30 anni creare i suoi dolci e stendere amorevolmente fogli di pasta burrosa per i croissant sta vendendo la panetteria francese di Jean-Marc Chatellier a Millvale.

E non a chiunque.

“Ci sono persone che hanno voluto acquistare l’attività per investire”, ha affermato Jean-Marc Chatellier, 60 anni, un pasticcere francese figlio di un fornaio della Bretagna, in Francia.

“Ma quelle persone non hanno concept di come fare i macarons e il rotolo di noci”, ha detto.

Quando la panetteria è stata aperta nel 1992 come attività all’ingrosso, è diventata rapidamente una destinazione per i piatti regionali preferiti come involtini di noci e semi di papavero e prodotti da forno francesi, quindi si è trasformata in un negozio al dettaglio di successo.

Le prelibatezze francesi di Chatellier includono macarons, torte a tre strati con crema al burro e ripieni gourmand come ganache al cioccolato, mousse al cioccolato, mousse al lampone, crema al limone e altro ancora. Poi c’è il suo amato shortbread francese bretone, uno dei preferiti di Chatellier durante la crescita, una torta rotonda dall’aspetto semplice che sa di un grande biscotto al burro umido.

Il nuovo proprietario della panetteria deve avere più delle abilità di base di cottura, ha detto. “Abbiamo bisogno di qualcuno che sia disposto a lavorare”.

Chatellier ha notato che le piccole panetterie sono scomparse negli Stati Uniti, così come nelle piccole città della Francia a causa delle lunghe e mattiniere ore richieste di un fornaio.

Non è tutto francese

Per lo meno, il nuovo proprietario dovrebbe essere in grado di preparare alcuni dei preferiti non francesi di Chatellier come il rotolo di noci e la torta di lime Key.

Chatellier utilizza una tradizionale ricetta ungherese di involtini di noci con noci e miele. Stava cercando un dessert per le feste in occasione del Ringraziamento e un fornitore gli ha dato la ricetta dicendo che si adattava bene all’origine etnica della zona.

Fino advert oggi, Chatellier sente dire che il suo involtino di noci è quasi altrettanto buono o migliore di quello che farebbe la madre di un cliente.

“Un ragazzo mi ha detto che ha portato il panino alle noci a sua madre e lei ha detto: ‘Questo è meglio del mio. Quindi ora puoi ottenere il nut roll da lì.'”

Le ricette di Chatellier non devono essere per forza francesi, “purché siano di ottima qualità”, ha affermato.

È il caso della sua torta Key Lime. Usa ancora lo stesso fornitore per il succo di Key Lime che ha venduto a un ristorante di Los Angeles dove Chatellier lavorava come pasticcere.

Ha portato un pezzo a una donna con cui usciva in quel momento dopo che aveva perso il lavoro e quella donna alla high quality divenne sua moglie.

“Ricordo di essermi seduto sui miei gradini davanti al sole a mangiare quella torta”, ha detto Sandra Chatellier.

È ancora il preferito della coppia.

Dov’è Millvale?

Chatellier si innamorò e sposò una ragazza di Shaler, che lo portò qui e lo aiutò a realizzare il suo sogno di possedere la sua panetteria nella sua terra natale.

Quando la coppia ha iniziato, avevano pochi soldi, hanno acquistato attrezzature usate e si sono rivolti alle banche locali per acquistare l’edificio al 213 di North Ave., l’ex mercato della carne di Marlovits. “Cosa ti fa pensare che un fornaio francese lavorerà a Millvale?” Chatellier è stato chiesto da un banchiere.

A Chatellier non importava del basso profilo di Millvale rispetto alle parti più ricche della città. Period già pasticcere al ristorante La Normande a Shadyside e aveva lavorato in prestigiosi ristoranti a Los Angeles e altrove.

Tutto quello che sapeva è che si trovava nel mezzo della contea di Allegheny e, come attività all’ingrosso, poteva facilmente viaggiare per consegnare i suoi involtini di noci, torte e pasticcini ovunque.

“Millvale period fatiscente ma period una comunità sicura”, ha detto Chatellier quando ha aperto il suo negozio.

In property, quando la sua panetteria diventava calda nelle prime ore della notte, Chatellier ha detto che avrebbe aperto le porte sul retro e sul davanti per far circolare l’aria più fresca e non ha mai avuto problemi.

Sua moglie, che aveva già lavorato nel advertising and marketing per organizzazioni culturali, è intervenuta per far crescere l’attività.

“Ricordo di aver pensato che fosse un artista, quindi perché non posso promuovere mio marito?” lei disse.

Dopo che i media di Pittsburgh sono venuti a conoscenza della sua cucina e hanno pubblicato numerose storie e prodotto segmenti televisivi, Chatellier è passato alla vendita al dettaglio.

La posizione di Millvale non period ancora un danno.

Non period solo l’unico fornaio francese a Millvale, ma l’unico fornaio francese nella contea di Allegheny.

Un cliente notoriamente ha chiesto a Chatellier: “Perché non ti trasferisci a Shadyside?” Rispose: “Perché dovrei? Stai venendo qui.

Jim Burn, ex sindaco di Millvale e consulente politico e analista, ha detto che quando viaggia fuori Millvale, le persone identificano la città con la panetteria di Chatellier.

“La panetteria è stata una pietra miliare del quartiere degli affari della nostra comunità”, ha affermato.

Il forno è rimasto con la città in tempi difficili come l’alluvione dell’uragano Ivan nel 2004, stimolando la visita del presidente George W. Bush.

“Nei giorni immediatamente successivi all’uragano Ivan, che ha decimato la nostra città, eravamo preoccupati che Jean-Marc potesse spostare la panetteria mentre lavoravamo al recupero della città”, ha detto Burn. “In vero stile Millvale, Jean-Marc ha appeso un cartello alla sua finestra per annunciare che i ‘mudpies’ sarebbero stati disponibili fino a quando non fosse stato riaperto per affari e che non se ne sarebbe andato”.

Quel segno ha ispirato i residenti del distretto a continuare advert andare avanti, ha detto Burn.

Non solo la città è sopravvissuta, ma è prosperata negli ultimi anni ed è in piena espansione con attività commerciali ed eventi come il pageant musicale della città, concerti e tour storici della chiesa cattolica croata di San Nicola.

“È triste vedere Jean-Marc allontanarsi”, ha detto Burn. “Tutti gli auguriamo solo il meglio”.

Chatellier è determinato a trovare un acquirente per portare avanti il ​​suo marchio di prodotti da forno a Millvale. Ha intenzione di formare i nuovi proprietari per produrre gli stessi prodotti da forno. Sebbene Chatellier si ritirerà dalla sua attività, ha detto che potrebbe non aver finito di cucinare.

Rimani sintonizzato.

Mary Ann Thomas è una scrittrice dello employees di Tribune-Assessment. Puoi contattare Mary al numero 724-226-4691, mthomas@triblive.com o tramite Twitter .



Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati