12.7 C
Italia
sabato, Settembre 24, 2022

Lo studio rileva che bere durante i pasti riduce il rischio di diabete di tipo 2

Non dovresti sentirti in colpa per aver bevuto un bicchiere di vino ogni sera, purché lo bevi a cena, come i francesi.

Uno studio ha scoperto che godersi un bicchiere durante il pasto, piuttosto che da solo, potrebbe ridurre il rischio di diabete di tipo 2.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che bevevano vino durante i pasti avevano il 14% in meno di probabilità di sviluppare la condizione, rispetto a coloro che bevevano vino senza cibo.

Tuttavia, coloro che bevevano birra o alcolici durante i pasti sembravano essere maggiormente a rischio di malattie metaboliche.

L’autore principale, il dottor Hao Ma della Tulane College, New Orleans, ha dichiarato: “Bere quantità reasonable di vino durante i pasti può prevenire il diabete di tipo 2 se non si ha un’altra condizione di salute che potrebbe essere influenzata negativamente da un consumo moderato di alcol e in consultazione con il medico .’

Precedenti studi hanno identificato un composto presente nella buccia dell’uva, noto come polifenoli, in grado di abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

Il vino, in particolare il rosso, è anche ricco di sostanze chimiche vegetali salutari come il resveratrolo che agisce come antiossidante.

I risultati completi della ricerca preliminare non sono stati ancora pubblicati, ma i ricercatori hanno affermato di aver scoperto che “le associazioni benefiche tra il consumo di alcol durante i pasti e il diabete di tipo 2 erano principalmente guidate dal consumo di vino”.

Cos’è il diabete di tipo 2?

Il diabete di tipo 2 è una condizione comune che fa sì che il livello di zucchero (glucosio) nel sangue diventi troppo alto.

Può causare sintomi come sete eccessiva, bisogno di fare molta pipì e stanchezza. Può anche aumentare il rischio di avere seri problemi agli occhi, al cuore e ai nervi.

È una condizione permanente che può influenzare la tua vita quotidiana. Potrebbe essere necessario modificare la dieta, assumere medicinali e sottoporsi a controlli regolari.

È causato da problemi con una sostanza chimica nel corpo (ormone) chiamata insulina. È spesso collegato all’essere in sovrappeso o inattivo o advert avere una storia familiare di diabete di tipo 2.

Fonte: SSN

Il diabete di tipo 2 fa sì che i pazienti abbiano livelli di zucchero nel sangue troppo alti a causa di problemi con l’insulina, l’ormone che regola la quantità di glucosio nel sangue.

Se non trattata può essere mortale e causare seri problemi al cuore, ai nervi e agli occhi.

Circa 4,7 milioni di persone nel Regno Unito, di cui una su 10 over 40, hanno la condizione per tutta la vita, mentre circa 34 milioni negli Stati Uniti.

La ricerca è stata presentata questa settimana all’American Coronary heart Epidemiology, Prevention, Way of life and Cardiometabolic Well being Convention.

I ricercatori hanno monitorato se 312.388 bevitori della biobanca britannica hanno sviluppato il diabete in una media di 11 anni e hanno chiesto loro quando e cosa hanno bevuto.

Gli intervistati, che avevano in media 56 anni, hanno detto ai ricercatori a che ora del giorno bevevano, quanto, se si trattava di birra, vino o liquori e se bevevano durante i pasti.

Circa 8.600 degli adulti coinvolti nello studio hanno sviluppato il diabete di tipo 2.

Non avevano diabete, malattie cardiovascolari o cancro quando si sono uniti allo studio.

I risultati completi della ricerca preliminare non sono stati ancora pubblicati, ma i ricercatori hanno affermato di aver scoperto che “le associazioni benefiche tra il consumo di alcol durante i pasti e il diabete di tipo 2 erano principalmente guidate dal consumo di vino”.

Gli esperti dicono che le persone che non bevono alcolici non dovrebbero iniziare.

Sottolineano che coloro che già consumano alcol dovrebbero bere con moderazione.

Il dottor Ma ha detto: “Il messaggio di questo studio è che bere quantità reasonable di vino durante i pasti può prevenire il diabete di tipo 2 se non si ha un’altra condizione di salute che potrebbe essere influenzata negativamente da un consumo moderato di alcol e in consultazione con il medico”.

Il consumo moderato è definito come un bicchiere di vino o altra bevanda alcolica al giorno per le donne e fino a due bicchieri al giorno per gli uomini.

Nonostante i risultati, la relazione tra consumo di alcol e diabete di tipo 2 di nuova insorgenza rimane controversa, secondo Robert Eckel, ex presidente dell’American Coronary heart Affiliation, che non è stato coinvolto nello studio.

Ha detto: “Questi dati suggeriscono che non è l’alcol durante i pasti, ma altri ingredienti nel vino, forse antiossidanti, che potrebbero essere il fattore nel ridurre potenzialmente il diabete di tipo 2 di nuova insorgenza.

“Sebbene sia necessario definire il tipo di vino, rosso o bianco, e sia necessaria la convalida di questi risultati e dei meccanismi di beneficio, i risultati suggeriscono che se si consuma alcol durante i pasti, il vino potrebbe essere una scelta migliore”.

Gli autori notano una serie di limitazioni al loro studio, incluso il fatto che la maggior parte dei partecipanti erano adulti bianchi di discendenza europea che hanno riferito la propria assunzione di alcol.

Non è quindi noto se i risultati possano essere generalizzati advert altre popolazioni.

BEVI TROPPO ALCOOL? LE 10 DOMANDE CHE RIVELANO IL TUO RISCHIO

Uno strumento di screening ampiamente utilizzato dai professionisti del settore medico è l’AUDIT (check di identificazione dei disturbi da uso di alcol). Sviluppato in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il check delle 10 domande è considerato il gold commonplace per aiutare a determinare se qualcuno ha problemi di abuso di alcol.

Il check è stato riprodotto qui con il permesso dell’OMS.

Per completarlo, rispondi a ciascuna domanda e annota il punteggio corrispondente.

43239BCE00000578 4778704 image a 3 1502373667816

43239BD600000578 4778704 image a 4 1502373671727

IL TUO PUNTEGGIO:

0-7: Rientri nella fascia di consumo ragionevole e hai un basso rischio di problemi legati all’alcol.

Oltre 8: Indicare un consumo dannoso o pericoloso.

8-15: Livello di rischio medio. Bere al tuo livello attuale ti mette a rischio di sviluppare problemi con la tua salute e la vita in generale, come il lavoro e le relazioni. Considera di ridurre (vedi sotto per suggerimenti).

16-19: Maggior rischio di complicazioni da alcol. Tagliare da solo può essere difficile a questo livello, poiché potresti essere dipendente, quindi potresti aver bisogno dell’aiuto di un medico di famiglia e/o di un consulente.

20 e oltre: Possibile dipendenza. Il tuo bere ti sta già causando problemi e potresti benissimo essere dipendente. Dovresti assolutamente considerare di smettere gradualmente o almeno di ridurre il consumo di alcol. Dovresti cercare un aiuto professionale per accertare il livello della tua dipendenza e il modo più sicuro per ritirarti dall’alcol.

Una grave dipendenza può richiedere il ritiro assistito dal medico, o la disintossicazione, in un ospedale o in una clinica specializzata. Ciò è dovuto alla probabilità di gravi sintomi di astinenza da alcol nelle prime 48 ore che necessitano di un trattamento specialistico.

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati