9 C
Italia
sabato, Febbraio 4, 2023

PizzAut, la pizza No Warfare per raccogliere fondi per l’Ucraina e l’abbraccio del ristorante alla russa Julia

PizzAut, la pizza No War per raccogliere fondi per l’Ucraina e l’abbraccio del ristorante alla russa Julia

Ristorante Pizzaut

avw

Mangiate la pizza, non destiny la guerra. La semplificazione forse è eccessiva ma spiega l’ennesimo impegno di PizzAut, la pizzeria inclusiva nata dal progetto di Nico Acampora: 5 euro donati a un progetto in Ucraina per ogni pizza “No Warfare” servita. L’ultima entrata nel menu del ristorante di Cassina de’ Pecchi (

che entro fantastic anno bisserà a Monza nell’space ex Philips

) ha ingredienti molto semplici: “Amore, Amore, Guanciale croccante, fiordilatte, patate al rosmarino, pomodorino fresco e una spruzzatina di pepe nero…e ancora un pochino di amore”.

La nuova pizza “No Warfare” è stata ordinata sabato da Julia, una ragazza russa. E intorno a un tavolo nell’hinterland milanese si è avuta una dimostrazione dell’assurdità degli ultimi dieci giorni. Quello che è successo è stato raccontato direttamente da Nico Acampora.

“Nico ci tenevo tantissimo, ha detto Julia, perchè il popolo russo non c’entra con la guerra, la guerra la fanno i potenti la povera gente come noi la subisce e basta. Voi siete un esempio immenso di umanità e volevo dirvelo – fanno sapere dal ristorante – Tutti applaudono …e Lorenzo il cameriere Autistico corre advert abbracciare Julia…che nel frattempo è scoppiata a piangere. Da PizzAut succedono cose meravigliose, anche durante la Guerra”.

Al ristorante gestito da ragazzi autistici il progetto della pizza No Warfare è nato nei giorni scorsi perché “le persone con disabilità sono le ultime durante i periodi di tempo figuratevi sotto le bombe”.

Quindi il ricavato sarà destinato alla popolazione ucraina colpita dalla guerra “con particolare attenzione advert organizzazioni che lavorano con persone disabili”.

“Abbiamo pensato cosa potessimo fare noi di PizzAut per aiutare chi sta vivendo la drammaticità della guerra – ha dichiarato Nico Acampora – Noi facciamo pizza e abbiamo pensato di sostenere le famiglie ed i bambini attraverso il nostro lavoro. Pizzaioli e camerieri speciali hanno capito quello che sta succedendo e sono orgogliosi di poter aiutare chi soffre”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Altri articoli

crisi ucraina raccolta fondi online della croce rossa di monza per i trauma 13459338 98c8 11ec b767 4f88b7d70a6a 1920 1080 new rect mediumLunedì 28 Febbraio 2022

Crisi ucraina, raccolta fondi on-line della Croce Rossa di Monza per i “trauma equipment”

monza e brianza per la pace in ucraina presidi raccolta cibo vestiti e gen 2de44b94 9a12 11ec b767 4f88b7d70a6a 1920 1080 new rect mediumLunedì 28 Febbraio 2022

Monza e Brianza per la tempo in Ucraina: presidi, raccolta cibo, vestiti e generi di prima necessità, mozioni e solidarietà

ispezioni della guardia costiera nei ristoranti di pesce all you can eat a ad3f97d8 97bd 11ec 93c9 45be9031b420 1920 1080 new rect mediumDomenica 27 Febbraio 2022

Ispezioni della Guardia Costiera nei ristoranti di pesce “All you possibly can eat” a Milano e Roma: cibo marcio e cucine da incubo

oggetto metallico nel piatto a usmate velate niente proroga nuova gara per cc87daf6 971d 11ec 93c9 45be9031b420 1920 1080 new rect mediumDomenica 27 Febbraio 2022

Oggetto metallico nel piatto, a Usmate Velate niente proroga: «Nuova gara per la ristorazione scolastica»

ex philips di monza ecco lenergy spring park sport verde case negozi p 58217b96 9631 11ec 93c9 45be9031b420 1600 636 new rect mediumVenerdì 25 Febbraio 2022

Ex Philips di Monza, ecco l’Vitality Spring Park: sport, verde, case, negozi, PizzAut (e fino a 9 piani di altezza)

raccolta fondi per sostenere la caritas in ucraina per potenziare gli aiuti bb5b3d5e 9623 11ec 93c9 45be9031b420 1920 1080 new rect mediumVenerdì 25 Febbraio 2022

Raccolta fondi per sostenere la Caritas in Ucraina: «Per potenziare gli aiuti»

Articoli più letti



Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati