14.5 C
Italia
lunedì, Settembre 26, 2022

Questa ricetta di pasta in padella con carciofi e asparagi è fresca e saziante

Pasta Fresca Con Carciofi, Asparagi e Ricotta Limone-Menta

Tempo totale:40 minuti

Porzioni:4

Tempo totale:40 minuti

Porzioni:4

Commento

Una delle mie battute preferite nel movie “All About Eve” arriva quando una Bette Davis irritata interrompe sarcasticamente il suo amante e la sua nemesi con la battuta: “Ricordami di raccontarti di quella volta che ho guardato nel cuore di un carciofo.”

In primavera, quando al supermercato arrivano pile di carciofi freschi, penso sempre alla sua consegna affilata come un coltello da chef e mi fa sorridere.

È in primavera che dedico una giornata al faticoso compito di farcire le verdure. A mio marito non importa molto del cuore carnoso, quindi quando lo raggiungo, spesso lo prendo tutto per me.

Mi piace la consistenza e il sapore del cuore terroso, quindi lo uso spesso nei piatti senza carne o in quelli dove la carne non è protagonista, are available in questa padella Pasta Fresca Con Carciofi, Asparagi e Ricotta Limone-Menta di Milk Avenue , che ha solo un tocco di pancetta.

Allora, come si guarda nel cuore di un carciofo? Non è facile. L’ortaggio, parente del cardo, presenta foglie o petali coriacei e di colore verde spinoso attaccati a una base rotonda. Le parti commestibili sono i pezzetti carnosi alla base delle foglie e, naturalmente, il cuore. Per arrivarci, devi tagliare il gambo ruvido, staccare le foglie e rimuovere la strozzatura pelosa. È un processo.

Come preparare, cucinare e gustare i carciofi ripieni

Per i pasti serali durante tutto l’anno, mi rivolgo ai cuori in scatola. Oltre advert essere molto più facili da raggiungere, quelli confezionati in commercio sono la scelta meno costosa.

Il cuore può essere scosso o inscatolato in vari modi. Se il contenitore è etichettato come “fondi di carciofo”, probabilmente è riempito con le basi rotonde a forma di disco. Più comunemente, tuttavia, le confezioni sono etichettate come “cuori” e contengono quella base ma con delle foglie tenere attaccate. Alcuni sono piccoli cuori interi; altri sono quelli più grandi che sono stati squartati o tagliati a spicchi più piccoli.

Preferisco comprare i cuori interi, perché trovo la consistenza un po’ più soda. I cuori possono essere immersi in una varietà di liquidi, spesso una marinata alle erbe, olio d’oliva semplice o una salamoia di aceto e acqua.

Lezione di inscatolamento: ti insegniamo a conservarlo ora, a goderlo più tardi. La prima lezione: Carciofi.

La varietà marinata è spesso saporita e pronta per essere mangiata su un’insalata di antipasti o su una tavola da snack, o sopra fette di baguette con una macchia di burrata per una rapida guarnizione di bruschette.

Tuttavia, potresti preferire aggiungere il tuo condimento. Se è così, scegli quelli in salamoia. Stacca una o due foglie e assaggiale. Se hanno un sapore sgradevole, troppo acido o salato, sciacquare delicatamente i carciofi con acqua fredda. Quel sapore può anche rivelare se le foglie esterne sono dure o fibrose. Se è così, strappo una o due foglie e le scarto per ottenere le foglie più tenere all’interno. (Se li stai frullando in un robotic da cucina per un tuffo, questo è meno importante.)

7 ricette che vanno al cuore del carciofo

Una cosa da tenere d’occhio è che la varietà in vasetto e in scatola può essere ricca di sodio, quindi considera di acquistare i cuori congelati se questo è un problema per te. Potrebbero ancora avere sale aggiunto, quindi leggi l’etichetta. Se hai fretta, scongelali in una ciotola nel microonde e scolali prima di usarli. Trovo quelli surgelati un po’ più morbidi e molli, quindi sono migliori per i piatti fatti in un robotic da cucina, come questa salsa di carciofi agli spinaci o questa crema di ricotta al tofu di carciofi vegani.

Ho quasi sempre queste piccole gemme nella mia dispensa. Così, in un pizzico, posso condirli in insalate, primi piatti, salse o stufati da mangiare in piena property o magari in una notte di neve, davanti al fuoco.

Pasta Fresca Con Carciofi, Asparagi e Ricotta Limone-Menta

La ricetta prevede pasta fresca acquistata in negozio. Un consiglio dal ricettario di Milk Avenue di Christopher Kimball, “Il mondo in una padella”: “Non dimenticare di coprire la padella dopo aver aggiunto la pasta. Il coperchio mantiene il calore nella padella in modo che gli ingredienti cuociano correttamente e senza eccessiva evaporazione.

Cerca le lance di asparagi sottili come una matita, così cuoceranno fino a diventare croccanti. Se non riesci a trovarli, saltali e copri semplicemente la padella e lascia cuocere fino a quando la pasta è come piace a te. Il piatto avrà comunque un ottimo sapore.

Magazzinaggio: Mettere in frigo il composto di pasta e ricotta separatamente per un massimo di 2 giorni. La ricotta può separarsi dopo essere stata refrigerata, ma basta mescolare velocemente.

Vuoi salvare questa ricetta? Fai clic sull’icona del segnalibro sotto la dimensione della porzione nella parte superiore di questa pagina, quindi vai a La mia lista di lettura nel tuo profilo utente washingtonpost.com.

Ridimensiona questa ricetta e ottieni una versione desktop adatta alla stampante qui.

  • 1/2 tazza (4 as soon as) di ricotta fresca di latte intero
  • 1/2 tazza (1/2 oncia) di menta fresca leggermente confezionata, tritata finemente
  • 2 cucchiaini di scorza di limone grattugiata finemente più 1 cucchiaio di succo di limone (da 1 limone)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale fino
  • Pepe nero appena macinato
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 4 as soon as di pancetta a dadini
  • 2 scalogni medi (4 as soon as in totale), dimezzati e affettati sottilmente
  • 3 tazze d’acqua, più altro se necessario
  • Un pacchetto di pasta fresca (9 as soon as), come linguine o fettuccine
  • Una lattina (14 as soon as) di cuori di carciofo in quarti, come il marchio Cento, scolati (circa 8 1/2 as soon as di cuori di carciofo)
  • 1 libbra di asparagi, tagliati e tagliati a pezzi da 1 pollice sulla diagonale (vedi nota in testa)
  • 2 cucchiai di burro non salato, tagliato in 2 pezzi
  • 2 as soon as di pecorino romano, grattugiato finemente (circa 1 tazza), diviso
  • Sale fino
  • Pepe nero appena macinato

In una ciotolina mescolate insieme la ricotta, la menta, la scorza e il succo di limone e 2 cucchiai di olio. Condire a piacere con sale e pepe e mescolare per unire. Se non si utilizza subito, coprire e conservare in frigorifero.

In una padella antiaderente da 12 pollici a fuoco medio, scalda 1 cucchiaio di olio fino a quando non luccica. Aggiungere la pancetta e cuocere, mescolando, finché non diventa croccante, da 3 a 5 minuti. Aggiungere lo scalogno e cuocere, mescolando, finché non si ammorbidisce, circa 2 minuti. Unire l’acqua, alzare la fiamma e portare a bollore. Aggiungere la pasta, mescolando per separare le tagliatelle. Coprire e far bollire, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la pasta è appena al dente, circa 3 minuti.

Unire i cuori di carciofo, quindi spargere sopra gli asparagi. Coprire e cuocere, senza mescolare, fino a quando gli asparagi sono teneri, croccanti e la pasta al dente, da 2 a 3 minuti. Togliere dal fuoco, aggiungere il burro e metà del pecorino, quindi mescolare fino a quando il burro non si sarà sciolto. Aggiungere altra acqua, 1 cucchiaio alla volta, secondo necessità, in modo che il sugo aderisca leggermente alla pasta. Assaggiate e aggiustate di sale e pepe a piacere.

Distribuire nelle ciotole e servire con il composto di ricotta a cucchiaiate sopra o a lato, e con il pecorino rimasto a parte.

Per porzione (1 3/4 tazze di pasta, 1 cucchiaio colmo di ricotta)

Calorie: 541; Grassi totali: 33 g; Grassi Saturi: 14 g; Colesterolo: 78 mg; Sodio: 1283 mg; Carboidrati: 40 g; Fibra dietetica: 8 g; Zucchero: 9 g; Proteine: 22 g

Questa analisi è una stima basata sugli ingredienti disponibili e su questa preparazione. Non dovrebbe sostituire il consiglio di un dietista o nutrizionista.

Adattato da “By way of del latte: il mondo in una padella” di Christopher Kimball (Hachette Guide Group, 2022).

Testato da Ann Maloney; e-mail domande a voracemente@washpost.com.

Ridimensiona questa ricetta e ottieni una versione desktop adatta alla stampante qui.

Sfoglia il nostro Finder di ricette per più di 9.800 ricette post-testate.

Hai fatto questa ricetta? Scatta una foto e taggaci su Instagram con #mangiarevoracemente.



Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati