3.8 C
Italia
sabato, Febbraio 4, 2023

Rischio di cancro al pancreas legato al consumo di una dieta ricca di grassi, rileva un nuovo studio

Il cancro al pancreas è considerato il decimo tumore più comune nel Regno Unito, con circa 10.500 nuovi casi ogni anno. Secondo un nuovo studio, consumare una dieta ricca di grassi potrebbe aumentare significativamente il rischio

Il consumo di elevate quantità di grasso è collegato a un aumento del rischio di cancro al pancreas, avverte un nuovo studio

Il cancro al pancreas può iniziare ovunque nell’organo, che si trova nella parte superiore dell’addome.

La posizione esatta del cancro, insieme alle sue dimensioni, determina la gravità della malattia.

Sfortunatamente, si ritiene che la malattia sia per lo più incurabile e raramente viene rilevata nelle sue fasi iniziali, quando il trattamento è più efficace.

Questo perché il cancro del pancreas non causa alcun sintomo evidente fino a quando non si è diffuso advert altri organi, il che spesso è purtroppo troppo tardi.

Una nuova ricerca ha scoperto che coloro che seguono una dieta ricca di grassi stanno aumentando significativamente il rischio di sviluppare la malattia.

Qual è il collegamento e quali sono alcuni possibili primi segnali di cui essere a conoscenza?

Cancro al pancreas e dieta ricca di grassi

Il grasso saturo è fortemente legato a una serie di malattie pericolose
(

Immagine:

Getty Pictures/iStockphoto)

I ricercatori del Rogel Most cancers Middle dell’Università del Michigan hanno scoperto che un recettore nucleare cellulare attivato da diete ricche di grassi e sostanze sintetiche in stimolatori delle prestazioni atletiche non regolamentati può aumentare il rischio di cancro al pancreas.

Lo studio, pubblicato su Nature Communications e guidato dal dottor Imad Shureiqi, mostra che le lesioni pancreatiche precancerose nei topi – simili a quelle trovate negli esseri umani – contengono livelli più elevati di geni chiave che influenzano la formazione del cancro.

I ricercatori hanno scoperto che le diete ricche di grassi saturi a catena lunga promuovono la crescita del cancro del pancreas, indipendentemente dall’obesità.

Lo studio ha anche scoperto che questo rischio è ulteriormente aumentato se il loro grasso alimentare proviene da alimenti animali, come carne e latticini.

Rispetto alle persone con l’assunzione totale di grassi più bassa, quelle con l’assunzione di grassi più alta avevano il 23% in più di probabilità di ricevere una diagnosi di cancro al pancreas.

E le persone con la più alta assunzione di grassi saturi avevano il 36% in più di probabilità di essere diagnosticato un cancro al pancreas.

Lo studio non dimostra che il grasso alimentare fosse responsabile di ciò, o che la colpa fosse in particolare della carne o dei latticini.

Studi osservazionali come questo mostrano associazioni, ma non dimostrano causa ed effetto.

Cos’è una dieta ricca di grassi?

Una dieta ricca di grassi è una dieta in cui almeno il 35% delle calorie totali proviene da grassi, sia insaturi che saturi.

Oltre ai popolari alimenti trasformati, molti altri alimenti hanno un alto contenuto di grassi inclusi, ma non limitati a, grasso animale, cioccolato e burro.

I grassi saturi e gli alimenti altamente trasformati sono i maggiori responsabili dell’aumento di peso e di altri rischi per la salute correlati, avvertono gli esperti.

Il cancro al pancreas è il decimo tumore più comune nel Regno Unito
(

Immagine:

Getty Pictures/iStockphoto)

Esempi di cibi ricchi di grassi da evitare a causa del suo forte legame con l’aumento del rischio di malattie includono:

  • Tagli di carne grassi
  • Prodotti a base di carne, compresi salsicce e torte
  • Burro, burro chiarificato e strutto
  • Formaggio, soprattutto formaggio a pasta dura come il cheddar
  • Panna, panna acida e gelato
  • Alcuni snack salati, come cracker al formaggio e alcuni popcorn
  • Pasticceria al cioccolato
  • Biscotti, torte e pasticcini.

I sintomi del cancro al pancreas

Secondo Most cancers.org, i primi segni della malattia includono:

  • Ittero
  • Dolore alla pancia o alla schiena
  • Perdita di peso e scarso appetito
  • Nausea e vomito
  • Cistifellea o ingrossamento del fegato
  • Coaguli di sangue
  • Diabete.

Leggi di più

Leggi di più



Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati