12.7 C
Italia
sabato, Settembre 24, 2022

Sunday Kitchen: Delizie alla prova del gusto della pasta

QUESTA settimana condivido due ricette che utilizzano entrambi ingredienti semplici e non rompono la banca. Il primo è il famoso piatto di pasta alla carbonara. Esistono molte versioni various di questa ricetta e altrettante affermazioni su da dove viene e come ha preso il nome. Uno è “carbonaro”, la parola italiana meridionale per “minatore di carbone”, con alcuni che credono che il pasto sostanzioso e facile da preparare sia stato creato da “carbonara”, che significa “moglie del minatore di carbone”, per i lavoratori. Un’altra spiegazione risale agli anni ’40, quando l’Italia fu liberata dalle truppe americane e le loro razioni di pancetta e uova furono aggiunte ai piatti di pasta. Gli italiani sono molto legati advert alcune ricette e so che l’aggiunta successiva di panna o crème fraiche da parte di alcuni chef francesi ha quasi scatenato un “carbonaragate” nel mondo culinario. Ho tenuto qui la ricetta il più vicino alla versione che mi è stata servita qualche mese fa a Roma. Fettuccine o spaghetti freschi conditi in una salsa a base di tuorlo d’uovo, parmigiano e pancetta, con l’acqua di cottura della pasta utilizzata come base per una salsa cremosa senza altri ingredienti. La pasta bollente viene unita al sugo per creare un piatto liscio e ricco di sapore, senza il sapore dei tuorli d’uovo cotti. Ricorda che l’uovo non sarà completamente cotto, ma sarà semplicemente adagiato come una salsa olandese. Ottimo per un pranzo o una cena veloce e gustoso. E se vuoi lanciare un nuovo ‘Carbonaragate’, sostituisci semplicemente la pancetta con chorizo ​​o gamberi o aggiungi un po’ di crème fraiche all’impasto finale. Il dessert è una deliziosa combinazione di rabarbaro e meringa. Il mio pasticcio di Eton utilizza rabarbaro e lamponi di stagione, che stanno appena iniziando a entrare in stagione qui a Dunbrody. Siamo fortunati advert avere un’abbondanza di frutta e verdura fresca nel nostro giardino. Fa un mondo di differenza al gusto. Buona cucina, Kevin

FETTUCCINE ALLA CARBONARA

Ingredienti (per 4 persone)
■ 400 g di fettuccine
■ 200 g di pancetta, tagliata a pezzi
■ 4 tuorli d’uovo
■ 1 spicchio d’aglio, tritato finemente (facoltativo)
■ 100 g di parmigiano grattugiato
■ Sale e pepe nero tritato
Metodo:
1. Portare a bollore una pentola di acqua salata e aggiungere la pasta. Cuocere secondo le istruzioni sulla confezione.
2. Nel frattempo, in una padella calda, soffriggete la pancetta per 2-3 minuti fino a renderla croccante. Aggiungere l’aglio e cuocere per altri 30 secondi.
3. In una ciotola sbattere insieme i tuorli e metà del parmigiano. Condire leggermente con pepe nero macinato. Aggiungere 2-3 cucchiai di liquido di cottura della pasta per ammorbidire il composto.
4. Una volta cotta, scolare la pasta e rimetterla nella casseruola (fuori dal fuoco). Aggiungere la pancetta e il composto di uova e formaggio, mescolando per ricoprire la pasta e lasciare rapprendere le uova con il calore residuo. Condite bene.
5. Servire subito cospargendo con il resto del parmigiano.

Chiudere

Rabarbaro e lampone Eton Mess

RHUBARB & LAMPONE ETON MESS

INGREDIENTI PER SERVE 4
■ 4-6 gambi di rabarbaro, tritati finemente
■ 1 cucchiaio di marmellata di arance
■ 1 succo d’arancia
■ 100 g di lamponi
■ 2 cucchiai di zucchero semolato
■ 300 ml di crema
■ 100 g di mascarpone
■ 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
■ 8-10 mini meringhe
Metodo:
1. Mescolare in una ciotola il rabarbaro, la marmellata, il succo d’arancia, i lamponi e lo zucchero semolato. Coprite con pellicola e mettete in frigo per almeno 30 minuti (preferibilmente fino a un giorno).
2. Trasferire la miscela di rabarbaro in una piccola casseruola e portare a ebollizione. Cuocere per 5-8 minuti fino a quando il rabarbaro non si sarà ammorbidito. Mettere da parte a raffreddare.
3. Nel frattempo, in una ciotola capiente, sbattere la panna e il mascarpone con l’estratto di vaniglia a neve. Quindi aggiungere le mini meringhe e incorporare il composto di rabarbaro.
4. Versare l’Eton mess nei bicchieri da dessert e gustare immediatamente.
Suggerimento: Se avete delle meringhe rotte o leggermente meno fresche da consumare, basta schiacciarle in una ciotola con la crema al mascarpone e la composta di rabarbaro e lamponi e agitare.
In alternativa, servi i tre componenti – la meringa, la panna e la composta – in tre ciotole separate e consenti agli ospiti di creare il proprio pasticcio di Eton. In ogni caso, è delizioso.

SUGGERIMENTO SUPERIORE: NESSUNA UOVA NECESSARI PER MONTARE UNA MERINGA VEGAN-FRIENDLY IN POCHI MINUTI

PREPARARE un gustoso dessert di meringa per familiari o ospiti vegani è un gioco da ragazzi. In effetti, puoi preparare lo stesso lotto per tutti, poiché sono così simili per consistenza e sapore che nessuno riconoscerà la differenza – lo prometto.
Basta usare 150 ml di aquafaba (il liquido che si trova in una scatola di ceci) al posto dell’albume e montarlo come al solito con 300 g di zucchero semolato fino a ottenere un composto liscio e lucido. Sformare le meringhe, cuocere in forno e utilizzare secondo necessità.

Scarica l’app Sunday World

Ora scarica l’app gratuita per tutte le ultime notizie domenicali mondiali, crimine, spettacolo irlandese e sport. Disponibile su dispositivi Apple e Android

AppleStoreButton

GooglePlayButton

Fonte

ULTIME NOTIZIE
Articoli Correlati